Lunedì, 21 Maggio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
SPORT - VOLLEY
E-mail Stampa PDF

Emma Villas in finale playoff, grande festa al PalaEstra

Bookmark and Share
EMMA VILLAS SIENA–GIOIELLA MICROMILK GIOIA DEL COLLE 3-0 (25-18, 25-20, 25-23)

emmavillas-gioiadelcolle-gara3_3Il PalaEstra vive una vera e propria festa prima, durante e dopo la gara3 della serie di semifinale contro Gioia del Colle. I biancoblu conquistano un altro bellissimo successo, e alla fine il palazzetto dello sport senese esplode in un boato quando Filippo Vedovotto schiaccia a terra il punto che vale la qualificazione alla finale. E’ la prima finale della Emma Villas nei playoff di Serie A2, è un momento storico per questa società.

I senesi chiudono l’incontro in un’ora e ventisei minuti: 15 i punti di Fedrizzi e 14 quelli di Van Dijk. La Emma Villas termina con il 56% in attacco e con il 77% di positività in ricezione. Numeri che testimoniano la bontà della prova della squadra anche in questa gara3.

E’ stata scritta la storia, ma adesso c’è ancora una finale playoff da giocare. Al termine del match i giocatori e lo staff hanno fatto festa insieme ai tifosi sul tafaflex.

emmavillas-gioiadelcolle-gara3_1Primo set Si comincia con gli errori al servizio di Fabroni da una parte e di Erati dall’altra. Cetrullo va a segno con le mani del muro senese e palla fuori, ma un istante dopo sbaglia anche lui la battuta. Molti errori al servizio in questo inizio di match, anche Joventino prende la rete. Non sbaglia invece Kay Van Dijk che mette a segno il primo ace dell’incontro. Fabroni guarda anche al centro e Melo al secondo tentativo non fallisce (5-4). L’olandese è già caldo e schiaccia una parallela perfetta. Il primo allungo senese arriva quando Cetrullo prima viene murato da Fabroni e poi spedisce out la schiacciata (8-5). Marchiani allora guarda verso Grassano, che non sbaglia. Continua a trovare punti pure Van Dijk, gli risponde Erati che finalizza una veloce (9-7). Siena raggiunge la doppia cifra quando Marchiani e Cetrullo non si capiscono e non portano a termine l’attacco. Vedovotto attacca con potenza e Siena raggiunge il +3 con il servizio vincente di Spadavecchia. La Emma Villas allunga con la schiacciata al centro di Melo e il muro punto di Fabroni sull’ex Grassano. Anche Fedrizzi mette a segno il primo punto della sua partita (16-12). Ma gli ospiti trovano importanti punti break al turno di battuta di Grassano: il numero 12 della formazione pugliese realizza un ace, nell’azione seguente arriva un punto pesante da parte dell’ex Monini Spoleto Joventino (16-15). Parziale di 3-0 per Gioia del Colle e coach Cichello chiama time out per parlare con i suoi giocatori. Joventino conclude un’azione lunghissima che vede straordinarie difese da una parte e dall’altra: questo è il bello della pallavolo, le due squadre mettono sul taraflex tutto quello che hanno. Il pubblico apprezza e applaude anche l’avversario Joventino nel momento in cui realizza il punto. Cetrullo viene murato da Fedrizzi e poco dopo spedisce out la schiacciata. Coach Spinelli opta per il doppio cambio: fuori Marchiani e Cetrullo, spazio a Link e Bernardi. L’inerzia sembra da parte senese: l’opposto olandese della Emma Villas continua a martellare (chiuderà il primo set con 6 punti ed il 57% in attacco). Nella parte finale del set Erati e Joventino sbagliano alcune battute. La chiude il solito Van Dijk con un ace (25-18).

Secondo set Equilibrio nella prima parte del secondo set, con Joventino che fa vedere buone cose. Van Dijk è veramente “on fire” e non sbaglia niente: anche in difesa si fa apprezzare riprendendo un pallone che sembrava destinato a cadere a terra, Vedovotto poi lo schiaccia dall’altra parte. L’opposto olandese riesce poco dopo a realizzare il terzo ace della sua partita. Siena raggiunge la doppia cifra con la pipe di Fedrizzi (10-6). Lo schiacciatore ex Padova mura nuovamente l’opposto di Gioia del Colle ed +5 per Siena. Joventino riduce le distanze, che si accorciano ulteriormente con l’ace di Linka (appena entrato in campo al posto di Cetrullo) e con il tocco di seconda da parte di Marchiani. Il servizio di Fabroni prima e di Fedrizzi poi crea difficoltà alla ricezione della squadra pugliese: è dell’ex Padova un altro ace senese. I locali cercano nuovamente l’allungo, con Spadavecchia al centro e con Vedovotto sugli esterni. Il Video Check dà ragione a coach Cichello e determina il quarto ace dell’incontro per Kay Van Dijk (19-13). La Gioiella Micromilk alza l’intensità del proprio volley e ora Siena commette qualche errore: il vantaggio dei padroni di casa si riduce fino alle due lunghezze (21-19) ma è qui che la Emma Villas allunga ancora con i punti di Van Dijk (23-19). Coach Cichello ha inserito Pochini e Bargi per Vedovotto e Melo. Stavolta è Fedrizzi a chiudere il parziale (25-20).

Terzo set Gioia del Colle riparte con Link come opposto, Siena ha in campo Federico Bargi al centro. Im pugliesi partono forte e si portano sul 3-5. Ora è proprio Bargi il protagonista di alcune belle azioni biancoblu. Vedovotto attacca con profitto, ma quando Bargi viene murato da Erati la Gioiella Micromilk si porta sul +3. Appena rientrato in campo, Vincenzo Spadavecchia mura bene un attacco dei pugliesi. Il pareggio arriva a quota 13 con un dolcissimo pallonetto di Filippo Vedovotto. Dalle mani dell’opposto Kay Van Dijk passa il nuovo allungo dei padroni di casa, due suoi punti portano al 15-14 pareggiato in un istante da Alex Erati (15-15). E’ Link a guidare i suoi compagni, l’opposto svedese sale in cattedra e realizza punti di pregevole fattura. Il numero 14 della Gioiella Micromilk prende per mano i suoi e li conduce sul +2 (18-20). Fedrizzi dimezza lo svantaggio (19-20), il pareggio arriva con Vedovotto dopo una bellissima difesa di Giovi (20-20). E’ il magic moment di Vedovotto, che realizza altri due punti per i suoi prima attaccando conm profitto e poi trovando il tempo giusto per murare in maniera perfetta (22-21). In campo c’è Roby Braga e la sua battuta float mette in grande difficoltà i pugliesi, Joventino però è bravo a trovare il punto in una situazione complicata. Fedrizzi e Bargi fanno scappare via Siena (24-22), la chiude Vedovotto sul 25-23.

L’Emma Villas ha scritto la storia. La finale playoff sarà contro la Monini Spoleto.

emmavillas-gioiadelcolle-gara3_2EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 2, Bargi 3, Spadavecchia 4, Vedovotto 10, Van Dijk 14, Giovi (L), Boswinkel, Graziani, Braga, Pochini, Di Tommaso, Fedrizzi 15, Melo 2. Coach: Cichello.

GIOIELLA MICROMILK GIOIA DEL COLLE: Luppi, Casulli (L), Anselmo, Joventino 10, Scopelliti 3, De Santis, Cetrullo 5, Erati 6, Grassano 11, Bernardi, Link 8, Marchiani 3. Coach: Spinelli.

Arbitri: Alessandro Oranelli, Luca Saltalippi.

NOTE. Ace: Siena 6, Gioia del Colle 3. Errori in battuta: Siena 12, Gioia del Colle 15. Percentuale in attacco: Siena 56%, Gioia del Colle 45%. Positività in ricezione: Siena 77%, Gioia del Colle 52%. Muri punto: Siena 8, Gioia del Colle 7. Durata del match: 1 ora e 26’ (28’, 30’, 28’).

Video Check: richiesto nel primo set da Siena sul 12-10 e sul 23-18 e da Gioia del Colle sul 12-10 e sul 21-17; richiesto nel secondo set da Siena sull’1-2 (decisione cambiata), sull’8-5, sul 18-14 (decisione cambiata) e sul 24-20 e da Gioia del Colle sull’8-5.

Spettatori: 1.250.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER