Sabato, 18 Novembre 2017
Banner
Banner
Ultime Notizie
Banner
PROVINCIA - POGGIBONSI
E-mail Stampa PDF

Turismo, Poggibonsi continua a crescere: + 31% sugli arrivi, + 18% sulle presenze

Bookmark and Share
Positivi i flussi turistici 2016 rispetto al 2015: quasi 15mila arrivi in più e quasi 24mila presenze in più
Carrozzino: “In due anni sono cresciuti i flussi di italiani e di stranieri con 20mila arrivi in più e 42mila presenze in più. Un percorso che prosegue grazie all’impegno di tanti. Andiamo avanti facendo rete, dentro e fuori dei confini comunali”

Archeodromo1Più 31,56 per cento sugli arrivi e più 17,92 per cento sulle presenze con una crescita in termini assoluti, rispettivamente, di 14.803 e di 23.760 unità. Segno positivo per i flussi turistici che hanno interessato Poggibonsi nel 2016 rispetto al 2015. “Complessivamente sono stati 61.712 gli arrivi e 156.351 le presenze, con un trend di crescita significativo – dice l'assessore al turismo Fabio Carrozzino - ancor più perché già il 2015 si era chiuso con il segno più. Sono dati, come ben evidenziato a livello provinciale nei mesi scorsi, che presentano alcune parzialità e che non possono considerarsi definitivi anche perché mancano all'appello ancora alcune strutture. Il trend che emerge tuttavia è importante e merita di essere approfondito e condiviso”.

I dati 2016. In termini di arrivi si è passati da 46.909 persone nel 2015 a 61.712 nel 2016 (+31,56%). In termini di presenze si passa da 132.591 a 156.351 (+17,92%). Una crescita in entrambi i casi che ha riguardato sia gli italiani che gli stranieri. Entrando nel dettaglio vediamo che nel 2016 sul fronte degli arrivi gli italiani sono passati da 25.308 a 31.506 unità (+24,49%) mentre gli stranieri sono passati da 21.601 a 30.206 (+39.84%). Per quanto riguarda le presenze, gli italiani passano da 55.515 a 67.223 (oltre il 21 per cento in più) mentre gli stranieri passano  da 77.076 a 89.128 (oltre il 15,5 per cento in più). Sugli arrivi gli italiani superano gli stranieri di circa 1300 unità mentre sulle presenze gli stranieri superano gli italiani di oltre 20.000 unità. Scorporando il dato tra le tipologie di strutture emerge che c’è stata una diminuzione nell’extralberghiero dove si registrano arrivi sostanzialmente stabili e presenze in meno soprattutto di italiani. E’ stato infatti il settore alberghiero a trainare la crescita registrando un aumento massiccio sia sugli arrivi che sulle presenze, sia di italiani che di stranieri (oltre 6mila gli italiani in più e oltre 8 mila gli stranieri in più).

Il biennio 2015-2016. Il trend positivo prosegue quanto accaduto nel 2015 rispetto al 2014. Nei due anni, in termini di arrivi si è passati dai 42.453 (2014) a 61.712 (2016). Una crescita quindi che nel biennio è stata di 19.259 persone segnando un più 45,37%. In termini di presenze si passa dai 114.041 (2014) a 156.351 (2016). Anche in questo caso un aumento percentuale nel biennio pari al 37,10%  con 42.310 presenze in più.

“In altri termini in due anni gli arrivi di italiani nelle strutture poggibonsesi cono cresciuti di 15 mila unità, gli stranieri in più sono stati circa 13.500 – dice Carrozzino -  Sul fronte delle presenze la crescita è stata di circa 25mila italiani e di circa 18mila stranieri”. “Andiamo avanti su questa strada – dice l'assessore – che vede oggi Poggibonsi l'ottavo comune in provincia di Siena per quanto riguarda le presenze turistiche e il sesto per quanto riguarda gli arrivi. Serve continuare a lavorare sulla qualità, sull’innovazione, sulla rete dentro e fuori i confini comunali. Questo settore rappresenta una opportunità su cui prosegue l’impegno nostro e di tanti altri. Gli investimenti fatti e da fare sulla Fortezza, sull’Archeodromo ma anche sul recupero e la valorizzazione di luoghi di vita e di commercio vanno in questa direzione, per incrementare la capacità attrattiva della nostra città e del nostro territorio”.

“Nostro compito è proseguire e  lavorare ancora meglio – chiude l'assessore - insieme alla molteplicità di soggetti che di questo percorso sono parte attiva, dalle associazioni agli operatori, che ringraziamo per il lavoro svolto e per il contributo dato”. Due le linee d’azione portate avanti. Sul fronte dell’accoglienza dopo la cartellonistica e la brochure, ulteriori implementazioni sono in arrivo legate all’informazione smart. Sul fronte promozionale prosegue il lavoro strutturato con “Be Tuscan for a Day” che vede sei Amministrazioni insieme, in sinergia con la Regione Toscana e con Toscana Promozione.

I dati dei 12 mesi dell’anno 2016 saranno presentati e approfonditi nell’apposita Commissione consiliare.
 

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
banner-web-300x250-01-B_2_2
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER