Domenica, 20 Maggio 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
ARTE E CULTURA
E-mail Stampa PDF

Miranda Brugi è il nuovo presidente del Conservatorio Rinaldo Franci di Siena

Bookmark and Share
L'esperta di e-government è stata nominata dal ministro Valeria Fedeli e raccoglie il testimone di Anna Carli, che ha guidato il Franci per due mandati

MirandaBrugi650Miranda Brugi è il nuovo presidente del Conservatorio Rinaldo Franci di Siena. La designazione è avvenuta per nomina del Ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli su indicazione di una terna individuata dal Consiglio Accademico dell’istituto senese. Miranda Brugi subentra ad Anna Carli, che ha guidato il Franci per due mandati.

"Sono molto onorata dell’incarico e della fiducia che mi è stata accordata - ha commentato Miranda Brugi – Ringrazio il Ministro Valeria Fedeli e la presidente Anna Carli che mi ha preceduta. Sono felice di lavorare per una delle istituzioni storiche della città, che rappresenta un solido punto di riferimento per la formazione e la diffusione musicale nel nostro Paese. L’obiettivo principale rimane quello di proseguire sulla strada tracciata egregiamente da Anna Carli e dal direttore Luciano Tristaino, rafforzando ulteriormente la vocazione internazionale del Conservatorio e permettendo sempre di più ai nostri studenti di trovare occasioni per esibirsi e mettere a frutto quanto imparato sui banchi di scuola”.

Nata a Roccalbegna e residente a Siena, Miranda Brugi si è laureata  in Scienze Economiche con il massimo dei voti e la lode  presso l’Università degli Studi di Siena dove è rimasta per 6 anni, prima con una borsa di studio ministeriale e a seguire con contratto. Durante questo periodo ha insegnato Economia  anche alla Johns Hopkins University di Bologna.   E’ stata docente a contratto di Sistemi Informativi per la PA presso l’Università di Padova dal 2004 al 2012.  È stata dirigente della programmazione economica e statistica del Comune di Siena e del Sistema Informativo, Reti tecnologiche e SIT. Si è occupata di informatizzazione nella pubblica amministrazione, e negli anni  ha seguito diversi progetti europei in materia di innovazione tecnologica sia per il Comune di Siena che per altre pubbliche amministrazioni. Sempre per il Comune di Siena ha seguito la costruzione della Intranet comunale e del sito internet oltre ai progetti ‘Siena Città Cablata’ e ‘Siena Card’.. È stata membro del gruppo di lavoro presso il Ministero della Funzione Pubblica per il progetto della Carta Identità Elettronica e ha curato la realizzazione del Suap (Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Siena). È stata membro del Consiglio Direttivo del Forum per la Tecnologia dell’Informazione del Cnel e componente dello Steering Committee di Telecities (Rete europea di città digitali che lavorano nella ICT) nonché responsabile del Gruppo di lavoro su “Interoperability between PAs” e “E-Rights”. Ha fatto parte della Direzione Operativa della Rete Regionale Toscana e dei gruppi di lavoro “larga banda e servizi”, e-government e per la riforma del sistema radio televisivo e della larga banda eCloud Computing dell’Associazione Culturale ASTRID di cui è socia. Scrive e collabora per riviste specializzate italiane e straniere. Per le materie di cui è esperta ha assunto incarichi di alta formazione  per Scuole pubbliche e private.  È in scadenza di mandato come Sindaco del Comune di Semproniano, in provincia di Grosseto e fa parte, quale rappresentante Anci del consiglio di amministrazione dell'Accademia di Alta Formazione dell'Anusca di cui fanno parte oltre ad Anusca, il ministero dell'Interno e l'Anci nazionale. In qualità di Sindaco ha la delega alla cultura dell’Unione dei Comuni dell’Amiata grossetana di cui il comune di Semproniano fa parte.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


Diventa fan su facebook Seguici su twitter
ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo cinema viabilità farmacie meteo
SIENA_FREE_Banner_300X2502
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER